Clicca qui per tornare alla Home Page

Accedi ai servizi on line

 
 
Hai appena ricevuto i codici? Attivali ora!

Comunicato stampa

Credito: da Bei e Banca Sella 60 milioni per Pmi, startup e occupazione giovanile

Un plafond da 20 milioni di euro per le Pmi che assumono giovani e le startup innovative. Altri 40 milioni destinati agli investimenti per lavori di ammodernamento e ristrutturazione.

La Banca Europea per gli Investimenti ha messo a disposizione di Banca Sella nuovi fondi per un totale di 60 milioni di euro per favorire l’occupazione giovanile nelle Pmi, per supportare la nascita e lo sviluppo di startup innovative e per finanziare i progetti e gli investimenti delle piccole e medie imprese e delle Mid-cap di tutti i settori produttivi.

Con questo accordo, la Bei stanzia nuovi 40 milioni di euro in favore di Banca Sella per il finanziamento di progetti e investimenti delle piccole e medie imprese e delle Mid-cap. Il prestito potrà coprire l’intero costo del progetto e potrà riguardare le nuove opere e i lavori di ristrutturazione e ammodernamento dell’impresa, le spese, gli oneri accessori e le immobilizzazioni immateriali strettamente collegate al programma di investimento o l’incremento permanente del capitale circolante necessario a seguito degli investimenti effettuati.

I restanti 20 milioni di euro, inoltre, sono stati confermarti per destinare risorse al programma della Bei “Jobs for Youth”, che permette di finanziare, a tassi vantaggiosi, le startup e le imprese che hanno assunto o assumeranno, entro sei mesi, giovani nella fascia d’età compresa tra i 15 e i 29 anni, le imprese che offrono programmi di formazione professionale per i giovani o che hanno stipulato un accordo con istituti tecnici o scuole per offrire stage agli studenti. I finanziamenti, anche in questo caso, possono coprire l’intero costo del progetto e potranno essere destinati al finanziamento del capitale circolante o ad investimenti in beni materiali ed immateriali, come ad esempio le spese di ricerca, sviluppo e innovazione o la realizzazione delle reti distributive.

Banca Sella, inoltre, propone come ogni anno un finanziamento ad hoc per le Pmi per supportarle nel pagamento della tredicesima mensilità o per il versamento annuale del Tfr ai propri dipendenti. Grazie a questa iniziativa le Pmi possono chiedere un finanziamento pari a 1.800 euro per ciascun dipendente dell’impresa stessa da destinare al pagamento delle tredicesime in coincidenza dello stipendio del mese di dicembre e altri 1800 euro per il versamento della quota annuale del Tfr per i dipendenti che aderiscono al Fondo Pensione Eurorisparmio di Sella Gestioni. La somma richiesta sarà rimborsata dall’impresa in un massimo di cinque rate mensili a partire da febbraio 2016.

Biella, 10 dicembre 2015

RELAZIONI CON I MEDIA - GRUPPO BANCA SELLA – TEL 015/3501030

 

Questa pagina contiene un testo rivolto esclusivamente ai giornalisti. Ricordiamo che per avere più complete informazioni contrattuali è necessario fare riferimento ai fogli informativi pubblicati sulla sezione Trasparenza del presente sito internet o reperibili presso le succursali della Banca.